LAZIO WEED PARADISO?

ImageA fine Novembre 2013 i giornali titolavano “Regione Lazio, buco da 10 miliardi di euro” . A pochi mesi di distanza il consigliere regionale del Pd Riccardo Agostini ha proposto un progetto sperimentale che mira a risanare le tasche pubbliche e a rafforzare il sistema sanitario: secondo il politico vi è la necessità che il governatore Nicola Zingaretti «rappresenti, al governo e ai ministri competenti, l’opportunità di un progetto sperimentale che veda la Regione Lazio come laboratorio della legalizzazione della cannabis, non solo a scopo medico ma anche ricreativo, prevedendone il monopolio di Stato come per il tabacco». Considerando che il presidente regionale appartiene allo stesso schieramento di Agostini, la situazione legalizzazione potrebbe assumere una svolta epica. La proposta del membro del Pd si aggiunge a una lista di prese di posizione che fanno sperare il popolo pro cannabis: ma rispetto al disegno di legge Manconi, agli ordini del giorno della città di Torino, o alla proposta del movimento 5 stelle.  la mozione laziale punta a fondere due modelli preponderanti nel mondo della marijuana lucrativa: immaginate il Lazio come Washington,Colorado e Uruguay. I capigruppo calendarizzeranno la mozione, che verrà discussa nelle prossime settimane in consiglio. Se sarà approvata la regione della capitale si trasformerà in un paradiso della cannabis ricreativa.

Image ImageThe Regional Councillor of italian region of Lazio, Riccardo Agostini wanna cash on marijuana to strengthen the sanity system. According to the politician, the governor of Lazio, Nicola Zingaretti had to represents, “the opportunity of an experimental project that sees the Lazio region as a laboratory for the legalization of cannabis, to the Government and to the ministers; it’s not only for medical purposes but also recreational, with a state monopoly as tobacco.” He said. Agostini’s proposal joins other two motions, Manconi’s proposal and City of Turin’s agenda, But the politician wants to create something unique: a region like Wahngton, Colorado and Uruguay: if it will be approved, Italy will create a really paradise of recreational weed.

Source: L’Espresso

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s